Carteggio con René Desmaison

Lettura: spessore-weight(2), impegno-effort(1), disimpegno-entertainment(2)

Carteggio con René Desmaison
(dopo la terribile avventura alle Grandes Jorasses in cui perse la vita il compagno Serge Gousseault, febbraio 1971)

Moena, 11 marzo 1971
Caro René, sono passati ormai venti giorni dalla tua terribile avventura sulle Grandes Jorasses e spero che tu ormai stia bene e che i più brutti momenti ormai tu li abbia passati.

René Desmaison

Come saprai anche io, assieme a i mie tre compagni Machetto, Calcagno e Allemand, ho vissuto delle brutte ore, ma stiamo stati molto più fortunati di te e soprattutto abbiamo sofferto di meno. Essendo arrivato oltre la vetta del Pilier d’Angle (quindi non così distante dalla vetta del Monte Bianco), so cosa vuole dire arrivare a cento metri dalla vetta delle Grandes Jorasses e non poter raggiungerla.

Non conosco invece le terribili vostre sofferenze. In quei giorni, se non fossi stato anch’io mezzo distrutto dalla fatica, avrei cercato di fare qualcosa per voi. Mi sembrava strano, innaturale, che tu fossi sempre fermo, tu che in montagna non hai mai perso tempo.

Serge Gousseault durante il tentativo di aprire con René Desmaison una via nuova sulla parete nord-est della Grandes Jorasses

Ora che tutti sappiamo come sono andate le cose, con questa lettera ti voglio dire che ti sono vicino con il pensiero.

Soprattutto ricordati che le montagne ci sono ancora, e ancor di più ti sono rimasti gli amici, anche quelli che, come me, non parlano la tua lingua e ti hanno stretto la mano solo una volta e di sfuggita.

Penso che anche tu ritornerai sulle montagne. Speriamo un giorno di poterci incontrare da qualche parte.

Tanti cari saluti, Alessandro Gogna
Scuola Alpina di P.S. – 38035 Moena, Italia.

La risposta di René
Vi ringraziamo per la vostra lettera così gentile, davvero una testimonianza d’amicizia. René si sta rimettendo in fretta e pensa già alle prossime salite.
Con amicizia, Simone e René Desmaison.

Milano, 16 gennaio 1972
Caro René, volevo venirti a trovare a Chamonix, ma era fine d’anno, eri già occupato in altro: così ti scrivo ora. Non so cosa tu voglia fare quest’inverno, ma comunque ti sto proponendo di venire con noi all’Integrale di Peutérey. Per il momento siamo solamente in due, Heini Holzer ed io. Ho scritto anche a Louis Audoubert per sapere se vuole provare assieme a noi. Ti interessa? O invece vuoi ritentare la via sulle Grandes Jorasses che ormai è la “tua”?
Attendo una risposta e spero che anche per te la Petérey sia una bella cosa.
Per me è qualcosa di più che una semplice ascensione, penso che tu lo possa capire bene. E sarei molto felice se tu fossi con noi. Anche perché credo occorra essere in quattro. A presto, Alessandro.

Chamonix, 19 gennaio 1972
Cher Monsieur, rispondo per mio marito alla vostra lettera del 16 gennaio. Effettivamente gli sarebbe piaciuto moltissimo scalare con voi, ma ora è determinato a ritentare la sua via alle Grandes Jorasses. E’ qualcosa che gli sta davvero a cuore. Credetemi, gli dispiace veramente. Vogliate ricevere i nostri migliori saluti, Simone Desmaison

4
Carteggio con René Desmaison ultima modifica: 2018-08-22T05:20:52+02:00 da GognaBlog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.